R&D Excellence

La R&S è il cuore dell’innovazione del prodotto aziendale, l’innovazione è sempre più guidata dagli obiettivi strategici aziendali ed il portafoglio di progetti in corso deve essere un concetto mobile che  dovrebbe riflettere la strategia aziendale; per questo è cruciale avere un approccio gestionale ben strutturato verso i portafoglio progetti e, nello stesso tempo, adattato agli obiettivi aziendali.

Sviluppiamo modelli di portfolio management e project management per le funzioni che si occupano di innovazione (es . R&S, dipartimenti di IT)  disegnando processi, organizzazioni, meccanismi di coordinamento, metodi e strumenti a supporto.

Portfolio Management

Una problematica frequente che i manager si trovano ad affrontare è la scelta dei progetti da approvare, posporre o chiudere, con la consapevolezza di avere risorse e budget limitati e una generale incertezza nei mercati che rallenta la presa di posizione.

La sfida nel portfolio management risiede proprio nell’allocare fondi e risorse limitati ai progetti in corso con l’obiettivo di massimizzarne il ritorno per l’azienda.

Assistiamo i nostri clienti a trasformare il proprio portafoglio di iniziative in uno strumento fondamentale per la realizzazione della strategia aziendale, dividendo il processo gestionale in due fasi principali:

  1. Pianificazione e Selezione – mappatura dei progetti in pipeline e definizione dei criteri (gate) di selezione e scrematura successiva (come ROI atteso, budget e risorse richiesti da progetto, rischio atteso, attività interne utilizzate). Dopo aver valutato l'importanza relativa di ciascun criterio, possono essere utilizzati strumenti e tecniche decisionali a supporto della definizione delle risorse da allocare. Una fase importante nella pianificazione è altresì la definizione dei metodi di misurazione uniformi per esaminare i progetti in portafoglio.
  2. Monitoraggio e Controllo – monitorare e controllare il portafoglio e la gestione delle iniziative  è necessario per assicurarsi a continua allocazione efficace ed efficiente delle risorse. Il portafoglio è rivisto periodicamente, da una a quattro volte l’anno, in base al tipo di business.

Project Management

Un’organizzazione che lavora per progetti affronta molte sfide: più attività da eseguire, obiettivi molteplici e spesso complessi, vincoli di risorse e concorrenza, a fronte però della possibilità di mitigare il rischio di fallimento. L’eccellenza del Project Management è fondamentale per gestire la complessità e cogliere al contempo l’opportunità.

  PM Operativo

Il PM Operativo provvede un approccio olistico che armonizza il progetto con le funzioni già esistenti. Si tratta di definire l’approccio migliore per l'esecuzione delle progettualità in base ai seguenti aspetti:

  • Processi e strumenti di PM creati per la pianificazione, la supervisione, la gestione del rischio ecc.
  • Struttura organizzativa (Governance) migliore per supportare ed abilitare l’implementazione dei progetti
  • Definizione di ruoli, interfacce e routine del Management di supporto
  • KPI che forniscono una visione bilanciata dello stato dei progetti e il raggiungimento degli obiettivi

  Formazione

Abbiamo oltre 20 anni di esperienza in formazione e tutoring rivolto ai nostri clienti nel campo del project management.

Il percorso formativo include una veloce fase di diagnosi che permetta di determinare i bisogni dell’organizzazione, seguita da un corso, preparato appositamente per soddisfare le necessità del cliente. Durante il corso, tra le altre metodologie di project management, introduciamo la più innovativa, ovvero la PMBOK®.

Offriamo anche un corso di preparazione alla rigorosa esaminazione Project Management Professional (PMP).

IT Governance - ITG

L’Information Technology è diventata una funzione strategica all’interno di un’organizzazione, non può più essere ancillare al business, ma deve fa parte del business e deve avere voce in capitolo nelle scelte di business.

L’ITG è la struttura organizzativa che posiziona la funzione IT all’interno della Leadership di un’azienda.

Lavoriamo con i clienti nella definizione dell’IT Governance, tenendo conto degli obiettivi strategici dell’azienda, dei progetti e della loro gestione.

Quando aiutiamo i nostri clienti a creare l’ITG, sviluppiamo anche processi, meccanismi di coordinamento, strumenti di controllo e di supporto che al fine di continuare a migliorare i servizi IT, la produttività, la soddisfazione dei clienti interni, nonché possibilmente a ridurre i costi.

Gestione del Rischio

La gestione del rischio è una delle attività essenziali per un corretto Project Management.

La gestione del rischio ha come obiettivi principali: la prevenzione di problemi o quantomeno la mitigazione delle loro conseguenze, l’ individuazione di piani alternativi disponibili in caso le attività non vadano come programmato, la valutazione dell'incertezza e delle variabili stocastiche all’interno del piano di lavoro, un processo decisionale più informato. Si compone di diverse fasi:

  • Pianificazione del rischio: definire come condurre le attività di gestione del rischio all’interno del progetto
  • Identificazione del rischio: mappare i potenziali rischi possibili basandosi su lezioni imparate da progetti passati, su opinioni degli esperti, su analogie con situazioni simili
  • Analisi del rischio: valutare la probabilità che un evento avvenga e l’impatto che avrà sugli obiettivi del progetto
  • Risposta al rischio: basandosi sull’analisi del rischio, definire le azioni adeguate per ridurre il più possibile sia la probabilità che l’evento avverso avvenga sia l’impatto sul progetto nel caso in cui si verifichi
  • Monitoraggio e controllo: condurre una continua identificazione ed analisi di nuovi rischi.

Design For X - DFX

La DFX è una metodologia utilizzata nel processo di innovazione al fine di disegnare un prodotto (fin dalla fase di R&D) con precise caratteristiche dal punto di vista di affidabilità, produzione, montaggio, servizio, trasporto, ergonomia, facilità d’uso, di manutenzione, di smaltimento ed altro ancora.

L’applicazione della DFX richiede il coinvolgimento di più funzioni aziendali, anche quelle che generalmente non sono coinvolte nel processo di innovazione (es. Produzione, Supply Chain, Vendite, ecc.) facendole lavorare per un obiettivo chiaro (es. riduzione dei costi, aumento di redditività, creazione di valore aggiunto per i consumatori, ecc.)

I nostri consulenti aiutano a definire l’approccio DFX più appropriato per l’azienda, disegnando la Governance, i processi, la pianificazione del progetto, i meccanismi di coordinamento del team di innovazione, dato l’obiettivo dell’innovazione stessa.

CONTACT US

Unisciti a noi!

shijiebei 365bet manbetx 188bet xinshui caipiao 95zz tongbaoyule beplay 88bifa 18luck betway bwin hg0088 aomenjinshayulecheng ca88 shenbotaiyangcheng vwin w88 weide