Retail

Lo logistica può rappresentare la parte meno efficiente della Supply Chain: spesso, la necessità di rispettare i programma di fornitura richiesti dai Clienti ostacola un’allocazione efficiente dei costi. L’impostazione produttiva / distributiva, il magazzino e la gestione dei fornitori giocano anch’essi un ruolo altrettanto importante per dei prodotti / servizi puntuali ed efficaci.

I nostri programmi di innovazione e ottimizzazione impiegano alcuni tra i migliori esperti di consulenza in ambito Supply Chain, al fine di dispiegare appieno il potenziale di business dei nostri clienti e migliorarne la redditività.

Ottimizzazione degli Approvvigionamenti

I progetti di ottimizzazione degli approvvigionamenti rappresentano un’attraente opportunità per migliorare significativamente l’EBITDA e vengono frequentemente realizzati (e apprezzati) dai retailer per il rapido raggiungimento degli obiettivi.

Utilizziamo due principali metodologie in ambito Retail:

  1. Ottimizzazione della rete esistente – rivisitazione complessiva dei costi di approvvigionamento, dal Costo del Venduto e le altre forniture, fino ai servizi indiretti. Il risultato sono dei processi di approvvigionamenti chiari, snelli e ottimizzati che riducono la base di costi dei clienti.
  2. Sviluppo di una strategia di crescita - l’approvvigionamento di nuovi materiali e servizi è un’area spesso trascurata dal Management. Per i retailer in rapida crescita, invece, 3-4 mesi di focus specifico sugli approvvigionamenti (e.g. per i punti vendita) potrebbero portare a notevoli risparmi sui costi di materiali e servizi.

  Benefici

Tipicamente i progetti di ottimizzazione degli approvvigionamenti permettono di risparmiare circa il 10-12% sui costi annuali di approvvigionamento di beni e servizi, con picchi fino al 20-25% in alcuni settori. Una nuova strategia e processi ottimizzati nella quotidianità supportano un’organizzazione più snella ed agile.

Miglioramento dei Punti Vendita

Il bene più importante di un’azienda Retail sono i propri consumatori. I punti vendita, punto di contatto diretto con i consumatori finali, devono conquistarne la fedeltà e ottenerne l’approvazione fornendo la migliore esperienza possibile.

Tramite analisi dettagliate di ciascun punto vendita (diagnostici, benchmark, focus group, interviste con lo staff...) ottimizziamo le attività in modo da rendere la forza lavoro più efficiente, permettere agli impiegati di investire più tempo nell’interazione con i consumatori finali e fornire un’esperienza di acquisto memorabile.

  Benefici

Ogni progetto di miglioramento dei punti vendita è unico e personalizzato sui bisogni specifici del cliente, che può aspettarsi un miglioramento delle performance nell’ordine dell’8-10%.

Inoltre, le metodologie e le competenze trasferite dai nostri consulenti permetteranno di proseguire, successivamente alla conclusione del progetto, nel perfezionamento, la ricerca di ulteriori opportunità la diffusione all’intera rete.

Supply Chain e Logistica

Mettiamo a disposizione dei nostri clienti diversi anni di esperienze di successo in iniziative di Supply Chain e Logistica.

Il nostro approccio prevede le seguenti fasi:

  1. Mappatura del modello attuale –  analisi e benchmark del modello di Supply Chain e logistico attuale, nonché dei costi.
  2. Identificazione di aree di miglioramento e potenziali soluzioni – sviluppo e valutazione di ipotesi alternative di nuovi modelli di Supply Chain, strategie di spedizione, partner, vincoli... e analisi di come minimizzare le opportunità perse.
  3. Modello di ottimizzazione logistica e piano d’implementazione – finalizzazione del nuovo modello, in tutte le sue componenti, della futura Supply Chain, e del piano d’implementazione per raggiungerlo.

  Benefici

  • Miglioramento della visibilità interna al processo e monitoraggio costi – maggiore (completa) comprensione della situazione interna alla catena per gli attori coinvolti e possibilità di tracciare i costi accumulati fino alla consegna dei beni.
  • Riduzione del costo logistico complessivo (magazzino, spedizioni, costi organizzativi, ecc.).
  • Incremento dei ricavi – migliorata capacità organizzativa e previsionale, es. quando e dove il prodotto sarà necessario, quanto produrre.
  • Miglioramento del servizio – riduzione del numero di spedizioni in ritardo o non portate a termine e maggiore flessibilità nell’adattarsi ai bisogni dei clienti finali, ottimizzando la logistica, sia internamente che esternamente.

Tecnologie Avanzate

Per quanto l’avanzamento tecnologico diventi una necessità sempre più comune nel settore Retail, spesso queste iniziative risultano complesse (e.g. assegnazione delle risorse necessarie, comunicazione efficace con il fornitore tecnologico riguardo alle proprie specificità e bisogni) e non vengono portate a termine con successo.

Possediamo le risorse e le competenze necessarie a comprendere appieno i bisogni dei clienti, in particolare in ambito Retail, e tradurli in linee guida di dettaglio per i fornitori tecnologici, agendo poi da intermediari tra il business e la tecnologia e assicurandoci che i bisogni di ambo le parti siano soddisfatti.

Inoltre, supportiamo lo sviluppo dei piani d’azione e cambiamento necessari affinché l’implementazione abbia pieno successo, mappando e gestendo efficacemente eventuali «gap» (ridisegno processi e procedure, aggiornamento ruoli e responsabilità, piani di formazione e comunicazione, etc.).

CONTACT US

Unisciti a noi!

shijiebei 365bet manbetx 188bet xinshui caipiao 95zz tongbaoyule beplay 88bifa 18luck betway bwin hg0088 aomenjinshayulecheng ca88 shenbotaiyangcheng vwin w88 weide